4 Responses

  1. Giovanna
    Giovanna 9 settembre 2014 at 15:32 |

    Il cane di una mia cara amica (dalmata di 7 anni) ha da poco perso l’uso di tutto il corpo proprio per questa malattia.

    Le hanno consigliato di sopprimerlo ma naturalmente non ha intenzione di farlo finchè non sarà certa che non c’è proprio nulla da fare….leggendo questo post mi rincuoro e mi domandavo se potesse prenderlo come paziente!

    Reply
  2. Daniela
    Daniela 18 settembre 2014 at 11:43 |

    Sono la padrona di Camilla, il cane che vedete nel video della poliradicoloneurite. Oltre a dire un commosso grazie a Clelia per aver accompagnato Camilla fuori da questo assurdo tunnel, vorrei incoraggiare chi si trova ad avere un atletico e vitale cane che nell’arco di due giorni diventa un peso morto, incapace anche solo di alzare la testa: non lo sopprimete! Provate a contattare un neurologo e scrivete a Clelia: ha conosciuto molti casi e saprà indirizzarvi verso la scelta più opportuna. Il percorso per uscire dalla malattia è accidentato, ma se ne esce. Noi abbiamo avuto la fortuna di incontrare veterinari competenti e determinati e dopo 4 mesi Camilla ha ripreso a fare i primi passi. Oggi sta bene, ha ripreso la sua vita normale! Ed io ringrazio Clelia che ci ha creduto anche per noi. Daniela

    Reply

Leave a Reply