sirio

Ultrasuoni a bassa frequenza

Lo Studio Veterinario Fisioterapia ha a disposizione un nuovo apparecchio ad ultrasuoni a bassa frequenza per il trattamento di patologie muscolari, articolari, legamentose e tendine, denominato Equltrasound – Sirio.

Il dispositivo stimola ed accelera i naturali processi fisiologici finalizzati alla riparazione tissutale, al recupero dell’omeostasi cellulare ed al ripristino della funzionalità, permettendo una risoluzione migliore e più rapida della patologia.

La terapia con ultrasuoni a bassa frequenza può essere associata ad altre tecniche terapeutiche o fisioterapiche veterinarie per ridurre i tempi di riabilitazione e/o di recupero dell’attività agonistica.

La terapia non-invasiva tramite questi ultrasuoni a bassa frequenza produce nei tessuti biologici i seguenti effetti:

  • vibrazione meccanica (effetti atermici)
  • diatermia (effetti termici)
  • onda d’urto acustica (tramite specifico manipolo)

Gli effetti atermici causati dalle vibrazioni meccaniche aumentano l’attività metabolica cellulare e la microcircolazione sanguigna, portando così ad una maggiore attività enzimatica ed ossigenazione dei tessuti, velocizzandone la guarigione.

L’effetto diatermico genera calore in profondità nei tessuti, provocando un minimo incremento della temperatura cutanea superficiale. Il calore profondo contribuisce ad aumentare il metabolismo cellulare ed enzimatico, provocando vasodilatazione e aumentando la disponibilità di ossigeno e di nutrienti nei dei tessuti trattati. Tale processo accelera la rimozione delle sostanze metaboliche di scarto generate dall’infiammazione e dall’insulto lesivo (istamina, bradichinina e prostaglandine, che contribuiscono alla sensibilizzazione delle fibre nervose e alla sensazione del dolore). L’effetto diatermico consente quindi di dare sollievo dal dolore all’animale e permette di velocizzare i tempi di riabilitazione dei tessuti trattati.

L’onda d’urto acustica prodotta dall’apparecchio è completamente indolore anche nel trattamento di calcificazioni distrofiche, ambito in cui le onde d’urto vengono frequentemente utilizzate come strumento di terapia. La ricezione delle onde d’urto tradizionali è dolorosa mentre il manipolo utilizzato nell’apparecchio Equltrasound – Sirio produce un effetto simile alle onde d’urto tradizionali ma allo stesso tempo determina una vibrazione meno fastidiosa.

Comparata alla tradizionale terapia ad ultrasuoni ad alta frequenza (1/3 MHz), gli ultrasuoni a bassa frequenza producono un’azione molto più profonda consentendo un approccio più efficace nel trattamento di lesioni muscolari, tendinee, legamentose e articolari ed esitando in una migliore e rapida guarigione.

Tra i benefici del trattamento non-invasivo dei tessuti con ultrasuoni e bassa frequenza si evidenziano:

  • Migliore mobilità articolare
  • Maggiore elasticità dei tendini e dei legamenti
  • Riduzione del dolore muscolare e dei processi infiammatori (azione analgesica)
  • Riduzione del dolore provocato da proliferazioni ossee, miglioramento ottimizzazione del processo di rimodellamento osseo
  • Trattamento dei tessuti cicatriziali

L’utilizzo dell’apparecchio infine, a differenza degli ultrasuoni ad alta frequenza, non richiede la tricotomia, cosa che per molti proprietari è di qualche rilevanza, soprattutto nei pazienti cronici.

 

Leave a Reply